Sei in: Home > Ric lagrangiane

Lezioni Lagrangiane

immagini/lagrange1.jpg

Il Dipartimento di Matematica dell'Università di Torino, nell'ambito del proprio Progetto di ricerca: 
"Verso una comunicazione efficace di risultati matematici innovativi" 
organizza un ciclo di conferenze denominate Lezioni Lagrangiane. 
La comunità matematica torinese si è spesso ispirata all'opera scientifica di Joseph Louis Lagrange, particolarmente in considerazione dell'efficacia e della generalità degli strumenti analitici da lui ideati per lo studio dei sistemi dinamici complessi, per l'analisi teorica del loro comportamento e per la definizione ottimale di algoritmi e procedure computazionali operative.
La sede dell'iniziativa è il Dipartimento di Matematica dell'Università di Torino.
Le Lezioni Lagrangiane sono finalizzate ad esplorare recenti progressi scientifici e prospettive di sviluppo su temi della Complessità in vari settori della Matematica e sono rivolte ad un pubblico vasto, ma provvisto di una formazione scientifico-matematica adeguata.
Tali conferenze sono tenute, su invito, da matematici di alto profilo scientifico e indiscusso prestigio internazionale, che siano anche efficaci comunicatori.
I contenuti delle conferenze possono essere pubblicati in un fascicolo dei Rendiconti del Seminario Matematico dell'Università e del Politecnico di Torino.
Nella sezione documenti a destra il modulo per la presentazione di proposte.

Programma

La prossima Lezione Lagrangiana  sarà tenuta dal  

  
Prof. Gregory Chaitin, Federal University of Rio de Janeiro,   sul tema: 


  "An attempt to extract the fundamental mathematical ideas in biology
 

il giorno 15 novembre  2016 dalle 16.30 nell'aula Magna del Dipartimento di Matematica, Via Carlo Alberto 10, Torino. 

 

Cronologia

 

26 maggio 2016:

Prof. Simon Thomas, Rutgers University : 

 "A descriptive view of infinite dimensional group representations"

26 maggio  2016:

 Prof. Simon Salamon, King’s College London

 "Space curves, vector fields and strange surfaces"

8 febbraio 2016:

 Prof. Maarten de Hoop della Rice University, Houston,

 "Seismic inverse problems: Revealing Earth's interior"

17 novembre 2015:

 Prof. Giuseppe Da Prato, Scuola Normale Superiore di Pisa: 

 "Kolmogorov equations in Hilbert spaces"

 14 maggio 2015:

Prof. Andreas Kyprianou , University of Bath: 

"Deep factorisation of the stable process"

29 aprile 2015:

Prof. Vieri Benci, Università di Pisa: 

"La probabilità non archimedea"

26 marzo 2015:

Prof. Laurent Lafforgue

"Fourier transforms and Poisson formulas on reductive groups"

8 ottobre 2014:

Prof. Raymond G. McLenaghan, University of Waterloo: 

"Huygens' principle and Hadamard's problem of diffusion of waves"

9 settembre 2014:

Prof. Marie-Francoise Roy, dell'Université de Rennes 1

"Elementary recursive bounds for Hilbert 17th problem"

26 marzo 2014:

Prof. Thomas Hoffmann-Ostenhof (Università di Vienna)

  "On some Hardy inequalities

17 maggio 2013:

Prof. Cédric Villani, Istituto HenriPoincaré Parigi, Medaglia Fields 2010: 

  "From the stability of the solar system to the stability of plasmas

22 maggio 2012: 

Prof.  Massimo Fornasier, Faculty of Mathematics,Technical University of Munich, Germany: 
  
   "Random Dimensionality Reduction andSparse Recovery Algorithms"  

23 febbraio 2011: 

Prof.  Armin Iske,  Department of Mathematics, University of Hamburg, Germany: 
  
   "Kernel-based Scattered Data Approximation"  

12 novembre 2010: 

Prof. Menachem Magidor, The Hebrew University of Jerusalem: 
  
   "The importance of being Universally Baire"   
  
26 maggio 2010: 

Prof.  Prof. Bernd Sturmfels, University of California Berkeley: 
  
   "Convex Algebraic Geometry" 
  
16 aprile 2010: 

Prof.  Prof. Yaroslav D. Sergeyev, DEIS - Università della Calabria: 
  
   "The infinity computer and numerical computations with infinite and infinitesimal numbers" 
  
 10 marzo 2010: 

Prof.  Angus MacIntyre, Queen Mary, London:  
  
   "The real, complex and Zilber exponentials. Solving equations, and the relevance of transcendental number theory"     
   
11 giugno 2009: 

Prof.  Claude Brezinski, Université des Sciences et Technologies de Lille: 
      
"Continued fractions, Pad? approximants and their historical developments" 
        
7 maggio 2009: 

Prof.  Jüri Engelbrecht, Institute of Cybernetics, Department of Mechanics and Applied Mathematics, Tallinn, Estonia: 
      
"Complexity in Mechanics " 
        
12 marzo 2009: 

Prof.  Umberto Zannier, Scuola Normale Superiore di Pisa: 
      
"Irriducibilita' di Hilbert sopra gruppi algebrici " 
      
 9 aprile 2008: 

Prof.  Marco Tomassini, Information Systems Department, HEC, University of Lausanne: 
      
"Giochi, evoluzione e società " 
  
 7 maggio 2007: 

Prof.  Alfio Quarteroni,  Dipartimento di Matematica del Politecnico di Milano, Institute of Analysis and Scientific Computing of EPFL, Lausanne:  
  
   "Medicina, Ambiente, Sport ...e la Matematica? " 
  
 21 marzo 2007: 

Prof.  Luigi M. Ricciardi,  Dipartimento di Matematica e Applicazioni Università di Napoli Federico II: 
      
"Incertezza e funzionalità: inconciliabile binomio in sinergie multidisciplinari? " 
        
30 gennaio 2007: 

Prof.  Gerard Besson, Professore presso il CNRS Institut Fourier, Grenoble: 
      
The Poincaré and geometrization conjectures after Hamilton and Perelman" 
        
16 maggio 2006: 

Prof.  Albert J. Milani, University of Wisconsin, Milwaukee: 
      
"Sistemi dinamici: Regolarità e caos" 
  
 23 novembre 2005: 

Prof.  Dario Bini, Università di Pisa: 

   "Metodi numerici per catene di Markov" 
      

 10 maggio 2005: 

Prof.  Arrigo Cellina, Università di Milano Bicocca:  

      
"Uno sguardo sulle inclusioni differenziali" 
  
 20 Ottobre 2004: 


Prof.  Franco Brezzi, Università degli Studi di Pavia: 
  
   "Metodi agli elementi finiti discontinui"

Ultimo aggiornamento: 02/11/2016 14:47
Campusnet Unito
Non cliccare qui!