Vai al contenuto principale
Coronavirus: aggiornamenti per la comunità universitaria / Coronavirus: updates for UniTo Community

Public Engagement

Accessibilità e Orientamento


Il Laboratorio per la ricerca e la sperimentazione di nuove tecnologie assistive per le STEM "S.Polin" prende origine dalla necessità della diffusione e dell’utilizzo delle nuove tecnologie per l’accesso agli studi universitari, anche scientifici, da parte di giovani con disabilità (sia motoria sia sensoriale). Le attività del Laboratorio vanno in due direzioni parallele. Da un lato ricerca e sviluppo di tecnologie per l’accesso e la produzione di contenuti scientifici digitali, dall’altro sperimentazione e disseminazione sul territorio delle tecnologie assistive esistenti. www.integr-abile.unito.it
Caso di studio "Laboratorio Polin"

  • Digital Math Training: DMT viene proposto e coordinato dal Dipartimento di Matematica Giuseppe Peano dell'Università di Torino e si inserisce nell'ambito del progetto Diderot della Fondazione CRT, grazie al quale tutte le scuole primarie e secondarie del Piemonte e della Valle d'Aosta possono integrare i propri piani di offerta formativa con un ricco programma di lezioni, laboratori, spettacoli, mostre e visite didattiche. Tali iniziative, la cui partecipazione è gratuita, consentono agli studenti di approfondire le materie tradizionali con metodologie innovative e di avvicinarsi a discipline che non sempre vengono inserite nei programmi curricolari. Il Progetto Digital Math è rivolto agli studenti del triennio della Scuola Secondaria di Secondo grado e si propone di stimolare e rafforzare le abilità matematiche-informatiche sempre più necessarie per affrontare in modo adeguato e maturo gli insegnamenti curriculari che richiedono l'uso di strumenti logico-matematico-informatici. Le abilità matematiche-informatiche sono anche competenze di base utili per la formazione di un cittadino più consapevole chiamato ad un ruolo attivo nei processi di trasformazione.

  • Start@UniTO: il progetto dell'Università di Torino è finanziato da Compagnia di San Paolo e  si propone come strumento di facilitazione e motivazione/incoraggiamento/sostegno all'avvio del percorso formativo universitario, con ricadute in prospettiva positive sulla riduzione del tasso di abbandono e di dispersione. Consiste in 20 insegnamenti on-line di carattere 'open' (fruibili da parte di tutti gli utenti, che si collegheranno con credenziali personali al fine di garantire un semplice monitoraggio degli accessi), su tematiche ampie e generali, propedeutici rispetto ai corsi del primo anno già previsti nei piani di studio dell'Università. Gli insegnamenti sono progettati e realizzati secondo i più moderni standard della didattica on-line europei ed internazionali, all'interno di un'identica piattaforma didattica (unica veste grafica, unica tipologia di articolazione interna, numero di unità predefinite per CFU, multimedialità dei contenuti didattici, presenza di video di durata uniforme, prove di autoverifica dell'apprendimento).
  • Orient@mente: Unito propone agli studenti delle scuole secondarie di secondo grado  uno strumento di orientamento al mondo universitario.
    Orient@mente utilizza una piattaforma Moodle integrata con un ambiente di calcolo evoluto, un sistema di valutazione automatica ed un servizio di web conference.
  • Campus di Matematica Fisica Sport, in collaborazione con i Dipartimenti di Matemetica e di Fisica dell'Università degli Studi di Torino, organizza da oltre 10 anni con grande successo campus di approfondimento e orientamento dedicati a matematica, fisica astrofisica e nuove tecnologie.
    I Campus sono indirizzati a studenti delle scuole superiori del biennio e del triennio e agli studenti delle scuole medie
  • La casa di carte. Probabilità peer to peer dal secondo al primo grado – PLS: il modulo formativo ha come obiettivo quello di approfondire con gli studenti della Scuola Secondaria di II grado alcuni aspetti del calcolo delle probabilità in ottica laboratoriale, in quattro incontri tematici che si tengono presso il Dipartimento di Matematica. A partire dai temi trattati gli studenti stessi costruiscono delle attività laboratoriali di scoperta della probabilità da portare – in modalità peer to peer – in alcune Scuole Secondarie di I grado del territorio torinese.
    Responsabile: Ornella Robutti. Docenti formatori: Massimo Borsero, Raffaele Casi, Chiara Pizzarelli, Saverio Tassoni.
  • Matepraticamente – PLS: è un progetto didattico, rivolto alle scuole secondarie, avviato nel 2014 da un gruppo di studenti dell’Università di Torino, laurea magistrale in Matematica ad indirizzo Storico-Didattico. Ad oggi il gruppo dei Matepratici è composto da figure istituzionali diverse: insegnanti, laureati e studenti universitari che condividono la passione per la Didattica della Matematica e si mettono in gioco collaborando e apportando contributi legati alle differenti esperienze quotidiane.
    L’obiettivo del modulo formativo è quello di coinvolgere gli studenti in attività laboratoriali (secondo la metodologia del laboratorio di matematica dell’UMI), costruendo significati matematici in modo accessibile.
    Responsabile: Ornella Robutti. Docenti formatori: Chiara Tallone, Danilo Baravalle, Laura Cavallera, Serena Gallipoli, Federica Magonara, Riccardo Minisola, Francesca Olivero, Alberto Tassone, Francesca Zamboni e studenti del corso universitario di Didattica della Matematica
    Sito web, FacebookInstagram

Le Strade della Matematica: il percorso di orientamento alla matematica, rivolto a studenti delle scuole secondarie di I e di II grado, è coordinato dalla prof.ssa Ornella Robutti del Dipartimento di Matematica “G. Peano” dell’Università di Torino e si inserisce nell’ambito del Piano Lauree Scientifiche (responsabile O. Robutti), sotto-progetto di “Scuole Secondarie Potenziate in Matematica – azione orientamento studenti”.

La piattaforma che ospita il percorso è Orient@mente di UniTo, con iscrizione libera e gratuita. La promozione è fatta tramite profili social (@strademate.unito InstagramFacebook e YouTube).

L’obiettivo è fornire risorse interattive e multimediali (quiz, video-attività, interviste, mappe e immagini interattive…), fruibili in autonomia dagli studenti o esplorabili in classe, divise per il I grado e II grado, finalizzate a incuriosire verso la matematica studiata nel grado scolastico successivo: per il I grado si intende orientare verso le Scuole Secondarie di II grado Potenziate in Matematica, per il II grado verso il corso di laurea in Matematica.

Il progetto propone inoltre laboratori sincroni online, per gruppi di studenti e classi di scuole secondarie di I e II grado, realizzati e tenuti da studentesse e studenti del laboratorio “Raccontare la Matematica” del corso di laurea magistrale in Matematica, tenuto dalla prof.ssa Robutti.
 

Patrimonio Culturale

  • Mostra: Donne e Matematica
  • Mostra "Lo spirito creativo è leggero. Giuseppe Peano (1858-1932) matematico e maestro". Retrospettiva dedicata a Giuseppe Peano. Cuneo, Centro di Documentazione Territoriale, a cura di E. Luciano, S. Chiavero

    Mostre realizzate allo scopo di  valorizzare i matematici che hanno operato a Torino:
  • 16 novembre 2018 - 28 febbraio 2019, collaborazione a Scienza e vergogna. L'Università di Torino e le leggi razziali, Torino, Rettorato, L. Giacardi, E. Luciano
  • 19 aprile 2018, Alessandro Terracini (1889 – 1968). Da Torino a Torino, a 50 anni dalla morte, Torino, Accademia delle Scienze, a cura di L. Giacardi, E. Luciano, D. Milanese
  • Novembre 2013: Segre docente e caposcuola. I quaderni manoscritti (1888-1924), Torino, Accademia delle Scienze, a cura di L. Giacardi e A. Conte
  • Novembre 2013: Corrado Segre studente e professore (1879-1924), Torino, Archivio Storico dell’Università, a cura di L. Giacardi e P. Novaria
  • 2008 - allestimento permanente: Lo spirito creativo è leggero. Giuseppe Peano (1858-1932) matematico e maestro, Cuneo, Centro di Documentazione Territoriale, a cura di E. Luciano, S. Chiavero
  • 12 settembre -14 novembre 2008: Matematica come pane e come gioco nella Scuola di Peano, Torino, Biblioteca Civica Calvino, a cura di E. Luciano e C.S. Roero
  • 16 settembre -14 novembre 2008: Giuseppe Peano e l’Università di Torino, Torino, Archivio Storico dell’Università, a cura di E. Luciano e C.S. Roero
  • 16 settembre -14 novembre 2008: Giuseppe Peano Matematico e Maestro, Torino, Biblioteca Nazionale, a cura di E. Luciano e C.S. Roero

  • Recupero e riordino dei fondi archivistici e del patrimonio librario e documentale del Dipartimento, condotto anche con l’utilizzo di software di Digital Umanities 
  • Schedatura e studio dei Fondi Manoscritti Fano, Terracini e Segre (L. Giacardi, L. Rinaldelli), (www.corradosegre.unito.it, Giacardi ed.)

  • Schedatura e studio dell’Archivio Segre (L. Giacardi, E. Luciano, C. Pizzarelli, C.S. Roero)

  • Schedatura e studio dei Fondi Manoscritti G. Peano-G. Vacca, G. Peano-N. Mastropaolo, G. Peano-M. Gliozzi (E. Luciano, C.S. Roero) (www.peano2008.unito.it, Luciano e Roero eds.), in collaborazione con il Centro Interdipartimentale MeDiHum (coordinatore E. Pasini)

  • Schedatura e studio del Fondo manoscritti Tricomi (E. Luciano, L. Rosso)

  • Schedatura Fondo Delessert relativo all'attività nell'ICMI, dono di Samba Delessert (C. Desole, L. Giacardi)

  • Recupero e digitalizzazione dei manoscritti scientifici di F. Faà di Bruno: L’opera matematica di Francesco Faà di Bruno, CD-Rom, Torino, Dipartimento di Matematica dell’Università. 2005 (Italiano-Inglese) a cura di L. Giacardi ISBN 88900876-2-5

  • Ricostruzione virtuale della Miscellanea di opuscoli e delle collezioni di riviste della Biblioteca Speciale di Matematica (creata nel 1883), andate parzialmente distrutte nei bombardamenti del Novembre 1943 (E. Luciano)

  • Schedatura e studio della miscellanea Terracini (E. Luciano, E. Scalambro)

  • Schedatura e studio della miscellanea Fano (E. Luciano, E. Scalambro)

  • Schedatura e studio della miscellanea Ascoli (E. Luciano)

  • Schedatura e studio della miscellanea Artom (E. Luciano, L. Lotito)

  • Schedatura e digitalizzazione del Fondo iconografico della Biblioteca del Dipartimento di Matematica, a cura di L. Giacardi

  • I cd del Dipartimento G. Peano
    Allo scopo di diffondere la cultura matematica e storico-scientifica questo Dipartimento realizza e pubblica la Collana CD-rom, realizzata da suoi docenti, ricercatori, dottorandi e studenti. All'interno una tipologia molto vasta di temi o documenti esposti: dagli ipertesti sull'attività dei più illustri Maestri che hanno insegnato Matematica nella nostra Università, alla raccolta archivistica di manoscritti didattici, lettere, pubblicazioni e riviste, conservati nella nostra Biblioteca Speciale di Matematica "G. Peano", a cataloghi di mostre, atti di convegni e congressi, presentazioni didattiche di carattere divulgativo, ecc.

Divulgazione scientifica

  • La Scienza incontra Torino | Dialoghi sulla Matematica Contemporanea al Circolo dei Lettori 
    (5-18-24 maggio 2022)
  • Iniziative in collaborazione con Associazione subalpina Mathesis
    Documenti per la storia dell’insegnamento della matematica in Italia
    L’Associazione subalpina Mathesis di Torino è una libera associazione di docenti di discipline matematiche dell’Università e del Politecnico di Torino, delle Scuole Medie Inferiori e Superiori del Piemonte, il cui scopo è promuovere la buona qualità della didattica della matematica e di altri ambiti della scienza, attraverso iniziative didattiche non convenzionali che coniugano l'insegnamento delle materie scientifche alla cultura, all'arte, al teatro.

  • Nell’ambito della Conferenza “The Time Machine Factory 2019”:
    22 settembre 2019 | Concerto-evento di apertura, presso il locale Blah Blah di Torino;
    23 settembre 2019 | Serata cinematografica, in collaborazione con il Museo Nazionale del Cinema: proiezione del film Time Bandits, con tavola rotonda introduttiva con i Proff. S. Liberati e L. Maccone.

  • Nell’ambito della Conferenza “The Time Machine Factory 2015”:
    25 ottobre 2015 | Evento di apertura, con lezioni, musica e letture, presso l’Aula Magna della Cavallerizza Reale dell’Università di Torino;
    26 ottobre 2015 | Serata cinematografica, in collaborazione con il Museo Nazionale del Cinema: proiezione del film Interstellar, con introduzione del Prof. O. Bertulami.

  • Notte dei ricercatori
    L'iniziativa nasce con l'obiettivo di avvicinare il grande pubblico al mondo della ricerca e in particolare alla figura del ricercatore, dimostrando che "il ricercatore è una persona normale che fa cose eccezionali", contribuendo ad accrescere nei cittadini la consapevolezza dell'importanza che oggi riveste la ricerca scientifica per lo sviluppo culturale, sociale ed economico della società.
    Edizione 2020
    Edizione 2019 
    Edizione 2017

  • Bambine  e  Bambini.  Un  giorno  all'Università 
    Ogni anno nei mesi marzo-maggio
    Il progetto è realizzato dal Dipartimento di Matematica, Università  di  Torino, e promosso dalla Città di Torino ed  altre  istituzioni),  in  collaborazione  con  Agorà  Scienza,  per  avvicinare  i  piccoli  allievi  delle  scuole  primarie  al  mondo  della  ricerca  scientifica  e  tecnologica  e per costruire  un  immaginario  di  accessibilità  all'alta  formazione  in  condizioni  di  pari  opportunità.
  • Matematica in Movimento
    Ogni anno nei mesi marzo-maggio
  • Da Rat Man a Math Man
    Un incontro di divulgazione matematica con il fumettista Leo Ortolani
    Lunedì 20 aprile 2015, alle 14.00, presso l'Aula Magna della Cavallerizza Reale (Via Verdi, 9 - Torino) si è in svolto "Da Rat-Man a Math-Man", un incontro di divulgazione matematica con il fumettista Leo Ortolani.
    L'evento è organizzato dal Dipartimento di Matematica "G. Peano" dell'Università di Torino, in collaborazione con IAC-CNR, Lucca Comics&Games, Comics&Science, Symmaceo Communication.
  • La matematica conta!
    I ragazzi delle elementari incontrano la Grande Scienza
    Giunge alla terza edizione l'evento di divulgazione scientifica per gli studenti della scuola primaria organizzato da Fondazione Giovanni Agnelli, Associazione CentroScienza Onlus, Ufficio Scolastico Regionale del Piemonte e Dipartimento di Matematica "Giuseppe Peano" dell'Università degli Studi Torino.
    Il 29 gennaio 2013, alle ore 10.00, oltre 400 ragazzi degli ultimi due anni della scuola primaria provenienti da tutto il Piemonte e i loro insegnanti si daranno appuntamento al MAUTO - Museo Nazionale dell'Automobile per giocare con la matematica. La matematica, è una scienza che pervade la natura e la società in cui viviamo, a tutti i livelli: dal nostro corpo alle foglie e i fiori, dalla fotografia all'architettura, dalla tecnologia alla geografia. Spesso si pensa che la matematica sia solo la disciplina dei numeri, con le operazioni, e delle figure, con le proprietà, ma non è così. 
    L'obiettivo del workshop è quello di coinvolgere i bambini in esperienze di vario genere (di misura, di osservazione, di costruzione, di classificazione), in cui è possibile incontrare la matematica nelle sue diverse modalità: statistica, geometria, aritmetica e algebra. Resoconto dell'evento: www.centroscienza.it

Social media:

Siti web Tematici:

Speciali online:

  • Ada Lovelace day
    ogni anno mese di ottobre, si celebra la scienziata e matematica vissuta nei primi anni dell'800 che, grazie ai suoi studi e alla sua curiosità scientifica, lasciò il segno nella storia dell'informatica, lavorando alla prima macchina analitica da cui discese il computer. 
    Nel 2017 il Dipartimento di Matematica celebra l'Ada Lovelace Day facendosi raccontare la "via femminile della Ricerca Scientifica". 


Realizzati dagli studenti e dalle studentesse di Comunicazione e Divulgazione Scientifica
Corso di Laurea: Matematica
Docenti: G. Magnano e A. Vico
Anno accademico: 2019/20

É possibile chiedere la rimozione delle immagini presenti in questo sito inviando una email a redazioneweb.scienzenatura@unito.it

Ultimo aggiornamento: 11/05/2022 15:27
Location: https://www.dipmatematica.unito.it/robots.html
Non cliccare qui!