Sei in: Home > Progetti di ricerca > Progetti nazionali

Per una matematica accessibile e inclusiva

For accessible and inclusive mathematics

Tipologia
Progetti nazionali
Ente finanziatore
Università di Torino - I.Ri.Fo.R. - UICI, Associazione LeoClub, Fondazione Agnelli, Fondazione Cassa di Risparmio di Torino, Fondazione Università Popolare, IBM University Relations
Periodo
31/12/2011 - 31/12/2015
Coordinatore
Prof. Anna Capietto

Partecipanti al progetto

Descrizione del progetto

Collaboratori 

Ing. Giuseppe Airò  Farulla (dottorando presso il Politecnico di Torino e borsista del Dipartimento di Matematica dell'Università di Torino)
Dott. Massimo Borsero (dottore di ricerca in Matematica; borsista del Dipartimento di Matematica nell'ambito del progetto elearning)
Dott. Marco Bracco (insegnante di scuola media superiore; collabora a titolo volontario)
Sara Kobal (studentessa dell'Università  di Trento, non vedente, collabora a titolo volontario)
Dott. Mirko Montecchiani (esperto tiflotecnico dell'I.Ri.Fo.R., ipovedente) 
Angelo Panzarea (esperto tiflotecnico dell'I.Ri.Fo.R., non vedente)
Roberto Ricci (studente del Politecnico di Torino, ipovedente, collabora a titolo volontario)
Dott.ssa Rosaria Rossini (Istituto Superiore Mario Boella, Torino; dottore di ricerca in Informatica; terminata l'attività  di borsista art. 76 nel Dipartimento di Matematica dell'Università di Torino, collabora a titolo volontario)
Dott.ssa Ester Tornavacca (laureata in Matematica, dipendente Reale Mutua Assicurazioni, ipovedente) 
 
Progetto

Il progetto, nato e sviluppatosi nei suoi aspetti tecnologici nel Dipartimento di Matematica G.Peano dell'Università di Torino, è frutto della collaborazione con l'Ufficio Disabili e con il Dipartimento di Filosofia e Scienze dell'Educazione. Esso prende origine dalla necessità della diffusione e dell’utilizzo delle nuove tecnologie per l’accesso agli studi universitari, anche scientifici, da parte di giovani con disabilità (sia motoria sia sensoriale). Tra le attività svolte e in corso di svolgimento si segnalano: 
- per le disabilità visive: la trascrizione di testi contenenti formule, tabelle e grafici in formato accessibile a ciechi e ipovedenti mediante la sintesi vocale e/o la barra braille. Si sta esaminando anche il tema dell'accessibilità a test d'ingresso e piattaforme del tipo moodle. Sono oggetto di studio e sperimentazione soluzioni in ambiente Windows, Apple, Linux.
- per le disabilità motorie (arti superiori): si studia e si perfeziona il tema dell'accesso al computer mediante il comando vocale e appuntistica.
- videoriprese delle lezioni del corso di laurea triennale in Matematica: oggi la quasi totalità delle lezioni del corso di laurea triennale in Matematica e molte lezioni del corso di laurea triennale in Matematica per la finanza e le assicurazioni sono disponibili sulla piattaforma Moodle per tutti gli studenti regolarmente iscritti. Si prevede di estendere l'iniziativa ad altri corsi di laurea (progetto Hackaton "Scivoli")
- supporto agli studi universitari per studenti con disturbi dello spettro autistico
- supporto agli studi universitari per studenti con Disturbi Specifici dell’Apprendimento (DSA).
Vengono tenute regolarmente lezioni sul tema dell'utilizzo delle nuove tecnologie per la disabilità nell'ambito di corsi di formazione per insegnanti di scuola secondaria. 

Le attività descritte sono svolte nell'ambito di: - "Progetto di ricerca per l'individuazione, l'utilizzo, la diffusione e lo sviluppo di nuove tecnologie per favorire la partecipazione attiva agli studi universitari da parte di giovani con disabilità e DSA, nell'ottica dei principi dell'accessibilità universale, della personalizzazione didattica e dell'inclusione" (coordinatrici: prof.ssa Anna Capietto - docente di Analisi Matematica e Referente per la disabilità nel Dipartimento di Matematica G. Peano dell'Università di Torino - e prof.ssa Marisa Pavone - docente di Didattica e Pedagogia Speciale presso il Dipartimento di Filosofia e Scienze dell'Educazione e Delegata del Rettore per la disabilità nell'Università di Torino).
- Convenzione tra l'Università di Torino e l'I.Ri.Fo.R./UICI (Istituto per la Ricerca, la Formazione e la Riabilitazione/Unione Italiana Ciechi e Ipovedenti).
- Progetto interdipartimentale dell'Università di Torino "Metodologie, tecnologie, materiali e attività per un apprendimento della matematica accessibile e inclusivo" (coordinatori prof. Ferdinando Arzarello e prof.ssa Ornella Robutti - docenti di Matematiche Elementari da un Punto di Vista Superiore presso il  Dipartimento di Matematica G. Peano dell'Università di Torino). 

 

Risultati e pubblicazioni

  • T.Armano,A.Capietto,M.Illengo,N.Murru,R.Rossini , An overview on ICT for the accessibility of scientific texts by visually impaired students , Atti del Convegno SIREM 2014 
  • Tiziana Armano, Anna Capietto, Nadir Murru, Rosaria Rossini,Ester Tornavacca, Accessibilità e inclusività della matematica in percorsi formativi scolastici e aziendali,  Didamatica 2015, Genova, aprile 2015
  • G. Airò Farulla, T. Armano, A. Capietto, N. Murru, R. Rossini, Pattern recognition with parallel neural networks, preprint.
  • M. Bracco, Apprendimento della matematica e disabilità visiva: ostacoli ed opportunità. Un caso di studio, Tesi finale P.A.S. (Percorsi Abilitanti Speciali), 2015.
  • N. Murru, R. Rossini, A Bayesian approach for initialization of weights in backpropagation neural net with application to character recognition, in corso di pubblicazione su Neurocomputing.
  • T. Armano, A. Capietto, N. Murru, Una panoramica sull'utilizzo delle nuove tecnologie per l'accesso a testi scientifici da parte di persone con disabilità visiva, in corso di pubblicazione su Atti del Convegno DIFIMA, Torino, ottobre 2015.
Ultimo aggiornamento: 13/10/2016 11:04
Campusnet Unito
Non cliccare qui!